Ditta Artigianale, gli eventi di dicembre, tra cupping di caffè “specialty” e cene al tartufo e bollicine

0

Una cena a base di piatti al tartufo, dalle crespelle, alla zuppa, alla tartare, abbinati a varie bottiglie di “bollicine” del produttore Bisol, storica realtà di Santo Stefano di Valdobbiadene: è il primo degli eventi in programma per il mese di dicembre da Ditta Artigianale, tempio del caffè e del cibo di qualità, con tre locali a Firenze.

L’evento inaugurale si terrà ​oggi giovedì 8 dicembre alle ore 20.30 in via dei Neri 32r; nel menu, una selezione di “welcome tapas”, segui da mini crespelle con fonduta di taleggio e scaglie di tartufo, vellutata di zucca funghi e castagne con scaglie di tartufo bianco, tartare di manzo, tartufo, uova di quaglia, misticanza. In abbinamento il prosecco Valdobiadene, il Docg Jeio e il Docg gru di Bisol.

Il programma proseguirà il 9 dicembre, alle ore 15.30, nel locale di via dello Sprone 5r, arredato anni ’50 seguendo lo stile dell’architetto Giovanni Michelucci, che lo ha progettato, con un appuntamento speciale: l’Open Cupping, ovvero un breve corso di assaggio, gratuito, dei nuovi caffè di Ditta Artigianale, che è anche micro torrefazione di caffè freschi e scelti personalmente nei singoli paesi di origine dal campione baristi italiano Francesco Sanapo. Tra questi, l’indonesiano Ar. Wahana Longberry, caffè di media acidità, dal corpo vellutato con note particolarissime speziate. Diciassette le tipologie (acquistabili su www.dittaartigianale.it), provenienti da Nicaragua, Guatemala, El Salvador, Brasile, Honduras, Kenya, Costarica e Etiopia.  

Completano il programma due “Christmas Dinner”, il 15 dicembre da Ditta Artigianale in via dei Neri, con piatti della tradizione italiana, mentre il 22 dicembre, in via dello Sprone con menu a base di pesce.

quarto di pag_alta_def

Per informazioni e prenotazioni info@dittaartigianale.it  

LEAVE A REPLY