Un San Valentino dal gusto orientale ​…​ al Fulin di Firenze Grande ​qualità e ricerca ​delle materie prime​ contraddistingu​ono​ il ristorante cinese più interessante di Firenze

0
Photo: Gianni Ugolini

La serata del 14 febbraio non è una serata come le altre. San Valentino richiede grazia ed eleganza, un ambiente carico d’atmosfera, una cucina leggera ma intrigante nel gusto​ ​così ​come nella presentazione. Per questo il ristorante Fulin, luxury chinese experience, ha studiato un menù adatto alla cena più romantica dell’anno.

​Il ristorante cinese diretto da Stefano e Francesco Dai, cinesi di terza generazione, è una delle realtà più innovative del panorama della ristorazione fiorentina. Eleganza e cultura si ritrovano in questo spazio pensato per dare intimità e riservatezza,​ creato per creare benessere e raccontare attraverso il cibo la storia di una grande cucina.

Photo: Gianni Ugolini

Una cucina che,​ pur adattando i piatti al palato Occidentale,​​ ​ha mantenuto intatta la sua peculiarità fatta di sapori intensi ma ben calibrati, di spezie profumate.  L’inconfondibile qualità delle materie prime e le lunghe lavorazioni tradizionali sono la sfida che ogni giorno la nutrita brigata di cucina del Fulin mette in campo per dare sempre il meglio alla clientela.

La deliziosa palazzina sorta negli anni di Firenze Capitale che oggi ospita il Fulin, o​ffre un “porto” sicuro per tutti gli innamorati che in questa serata vogliono dichiararsi o rinnovare il loro impegno quotidiano. Ad aiutarli in questa scelta dopo un cocktail di benvenuto sarà servito il cuore di Tofulin di mare con salsa di zucca (reso ancora più prezioso e intrigante dall’afrodisiaco tartufo). A seguire ravioli cristalli di mare e girandoline dell’orto, riso Fulin  con verdure d’Oriente, uova, maiale e capesante, pesce Fulin e l’immancabile anatra alla pechinese, ricetta che richiede una lunga preparazione ed è una specialità del ristorante. A sorpresa la nota dolce dedicata agli innamorati.

quarto di pag_alta_def

Fulin, Luxury chinese experience, nasce dalla volontà di due giovani ristoratori cinesi​, Francesco e Stefano Dai, già con ​importanti esperienze nella ristorazione cinese a Prato, e l’incontro con il fotografo di moda Gianni Ugolini. L’immobile che ospita il Fulin, è ben posizionato tra  il vicino centro cittadino e la parte sud della città, e al suo interno il racconto di pregio si ritrova negli oggetti cinesi di grande manifattura come nell’offerta culturale. Il Fulin permette di conoscere non solo  i migliori piatti della cucina pechinese, qui preparati con i i prodotti freschissimi, ma anche fare un intenso viaggio nella cultura cine​se​.

Photo: Gianni Ugolini

Fulin – luxury chinese experience

Via Giampaolo Orsini 113r Firenze

​Telefono ​055 68493

LEAVE A REPLY