The Cannes Film Festival and the attention of Florence to the French cinema

0

Il Festival di Cannes celebra quest’anno la sua settantesima edizione. Presidente della giuria è il grande regista e sceneggiatore spagnolo Pedro Almodovar e come madrina del festival la sempre bellissima attrice italiana Monica Bellucci. Almodovar si è dichiarato felicissimo di poter festeggiare la 70ma edizione del Festival da una posizione così privilegiata anche se ha affermato con sincerità “mi sento quasi sopraffatto da tanta responsabilità ma, allo stesso tempo, molto grato e onorato e consapevole di quale responsabilità comporta tale incarico che è un privilegio ed un piacere, mi dedicherò anima e corpo per esserne all’altezza”. Monica Bellucci, non è alla sua prima esperienza, poiché già nel 2003 è stata madrina del festival e questo incarico gratifica molto sia l’Italia che la Francia, dato che la Bellucci è molto legata a tutti e due i paesi. La Francia è divenuta suo paese di adozione ed è molto amata anche dai registi francesi che la vogliono come interprete e lei si divide tra la Francia e l’Italia.

Firenze è legata al cinema francese e sono molte le opportunità che le sale dei cinema fiorentini offrono al pubblico cittadino durante tutto l’anno. Addirittura già da una ventina d’anni, Francesco Ranieri Martinotti, Direttore di France Odeon, accreditato abitualmente al Festival di Cannes, ha stabilito con i direttori delle diverse sezioni del festival (Concorso, Semaine, e Quinzaine) come Gilles Jacob, Thierry Frémaux, Jean Roy, Claire Clouzot, Olivier Père, Edouard Waintrop ed altri, una collaborazione che ha prodotto un’esperienza unica: la “reprise” del Festival di Cannes che ripropone in Italia, quasi in contemporanea con le loro anteprime, le principali opere selezionate nelle varie sezioni di Cannes. Fino a quattro anni fa solo Roma e Milano godevano di questo privilegio, ora ne possono fruire anche i cittadini fiorentini. Dal 19 al 23 giugno al Cinema La Compagnia e all’Istituto Francese diretto da Isabelle Mallez, Console onorario di Francia a Firenze, verrà proiettata una ricca selezione dei migliori film del festival. Trattandosi di film non ancora commercializzati, saranno proiettati in lingua francese con sottotitoli in italiano.

Pedro Almodovar, photo Flickr, Divine Decor

English

This year Cannes Film Festival celebrates its 70th edition. President of the Jury is the renowned Spanish film director and screenwriter, Pedro Almodovar, and the godmother of the Festival is the beautiful Italian actress Monica Bellucci. Almodovar affirmed that he is very happy to celebrating the seventieth anniversary of the Festival while holding such a privileged position, even if he confesses: “I feel almost overwhelmed by so much responsibility, but at the same time I am very thankful, honoured and aware of what this responsibility entails, so it is my privilege and pleasure, I will dedicate my soul and body to live up to it”. For Monica Bellucci this is not the first time, in 2003 she already was the godmother of the Festival and knowing that Bellucci is strongly connected with France and Italy this choice is very gratifying for both countries. France has became her adopted country and she is adored by French film directors who often choose her for the roles, in this manner making the actress to divide her time between France and Italy.

Florence is tied with French cinema and there are numerous opportunities that cinemas in the city offer to the public all year round. To add, for about twenty years Francesco Ranieri Martinotti, the director of the France Odeon, who is regularly accredited in the Cannes Film Festival, set up some successful collaborations with directors across various sectors of the festival (Concorso, Semaine and Quinzaine) like Gilles Jacob, Thierry Frémaux, Jean Roy, Claire Clouzot, Olivier Père, Edouard Waintrop and others, a collaboration which had produced a unique experience: the “reprise” of the Cannes Film Festival that presents in Italy, almost at the same time with their previews, the main works selected from the various sections of Cannes. Until four year ago only Rome and Milan enjoyed this privilege, but now even the Florentines can appreciate it. From the 19th to the 23rd of June in the Cinema La Compagnia and in the Institut Français in Florence, directed by Isabelle Mallez, Honorary Consul of France in Florence, will show a rich selection of the best films from the Festival. Since the films are not yet commercialized, they will be available in French with Italian subtitles.

Monica Bellucci, photo Wikipedia

LEAVE A REPLY