Educandato Statale della Santissima Annunziata Venite a trovarci, vi racconteremo la nostra storia

0
Umberto Visintini photographer

La sua storia risale al 1825, ma la sua attualità è proiettata nel futuro. L’Educandato Statale della Santissima Annunziata rappresenta un vero e proprio trait d’union tra il passato, il presente e il futuro. Tra le mura della Villa Medicea di Poggio Imperiale, oggi patrimonio Unesco, hanno vissuto e studiato future regine, scrittrici, attrici, grandi donne d’Europa; le sue sale, riccamente decorate, narrano storie antiche attraverso gli affreschi di Matteo Rosselli e Francesco Corallo, viaggi in terre misteriose con le inestimabili carte orientali esposte nei quartieri cinesi, la musica d’altri tempi. Proprio qui, un giovanissimo Mozart tenne, a soli quattordici anni, il suo unico concerto fiorentino, era il 2 aprile 1770. Nella Villa di Poggio Imperiale anche la politica ha lasciato una traccia indelebile nella storia: il 30 novembre 1786, nel suo studio privato, il Granduca Pietro Leopoldo firmò l’atto che fece della Toscana il primo Stato al mondo ad aver abolito la tortura e la pena di morte.

Oggi il nostro Educandato rappresenta un autentico fiore all’occhiello nel panorama educativo fiorentino, e non solo: le antiche sale ospitano 630 studenti, iscritti alla Scuola Media e ai Licei, mentre le 70 convittrici giungono qui da ogni parte del mondo per vivere e studiare in quello che è certamente uno degli Educandati più prestigiosi del nostro paese.

Molti sono i nuovi progetti su cui stiamo lavorando, innanzitutto stiamo attuando un progetto di profondo rinnovamento della Villa e potenziando i servizi offerti agli studenti: dalla realizzazione di due campi sportivi polivalenti al potenziamento funzionale dell’area museale, dal restauro ad uso scolastico dell’annessa casa colonica alla costruzione di nuovi parcheggi interni.

Ogni giorno, varcando i cancelli di quest’antica Villa, noi e i nostri studenti proviamo un sentimento di grande orgoglio e un radicato senso di appartenenza con questo luogo, con la sua storia, con l’esempio di valore civico che la nostra scuola incarna. Tutto ciò determina un legame indissolubile con il nostro Educandato che è prima di tutto un luogo di crescita, di formazione, di confronto e realizzazione personale.

 
English

Its history starts in 1825, but its present is projected into the future. The Educandato Statale della Santissima Annunziata represents a true liaison between the past, the present and the future. Within the walls of Villa Medicea from Poggio Imperiale, now a Unesco heritage site, lived and studied future queens, writers, actresses, great women of Europe; its halls, lavishly decorated, recount old stories through the frescoes of Matteo Rosselli and Francesco Corallo, journeys to mysterious lands with invaluable oriental maps exhibited in the Chinese neighborhoods, the music of the old days. It was here that a young Mozart held, at only fourteen years old, his first and only Florentine concert, on April 2nd 1770. At Villa di Poggio Imperiale even politics left an irreplaceable mark in history: on November 30th 1786, in his private office, the Grant Duke Pietro Leopoldo signed the act that made Tuscany the first state in the world to abolish torture and the death penalty.

Umberto Visintini photographer

Today, our Educandato represents excellency on the Florentine educational landscape and not only: the old halls host 630 students, enrolled in Middle School and High school, while the 70 convivial students come here from all over the world to live and study in what certainly is one of the most prestigious Educandati (Education Centers) in the world.

There are many the new projects we are involved in, first of all we are implementing a project of intense renewal of the Villa and enhancing the services offered to the students: from the realization of two multifunctional sports fields to the functionality enhancement of the museum area, from the restoration to school use of the annexed farmhouse to the construction of new parking lots.

When walking through the gates of this old Villa, every day we and our students experience a feeling of pride and a strong sense of belonging to this place, with its history, with the example of civic value that our school embodies. All this creates an indissoluble connection with our Educandato who is above all a place of growth, formation, confrontation and personal fulfillment.

www.poggio-imperiale.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.