Pierangelo Buschini Un pittore riservato

0
Pierangelo Buschini e Domenico Viggiano, Segretario Generale dell’Accademia delle Arti del Disegno

Pierangelo Buschini è nato a Gambara (Brescia) del 1951, ma vive a Firenze da 1976. Buschini deve la sua formazione alle tecniche e alla sensibilità appresa alla scuola di Robert Chapman, George Galen Crowley, Wendy Jean Sheed, che seguì fino a quando, a 27 anni, nel 1978, incontrò Fernando Bernardini (1928-2016) creando un sodalizio artistico ed umano che si è cimentato in numerosissime imprese per trentotto anni. Buschini è un pittore riservato, lontano dalla critica e dal mercato, che ha trasposto l’emozione e la gioia della sua sensibilità in opere visionarie. Nelle sue figure piene di luce e di colore, immerse nello spazio, si riflette la scelta di una vita vissuta ai margini, emulo dei personaggi di quella letteratura che cita e predilige tra Calderon della Barca e il teatro shakespeariano. Buschini è uno di quei personaggi della Firenze nascosta e inusuale, fuori della mete turistiche, ma che ne alimentano, con il loro impegno umano culturale ed artistico, la vita di questa grande città.

LEAVE A REPLY