Piazza Signoria

0

Luogo simbolo e meta di migliaia di turisti, curiosi e appassionati dell’arte e della storia della nostra città, Piazza Signoria affascina ogni visitatore che soffermi su di lei il suo sguardo, volto a catturare tutti quei particolari che la rendono un patrimonio storico e artistico unico al mondo. Comincia ad assumere la sua conformazione attuale già intorno al 1268 ma venne pavimentata solo più tardi, intorno al 1385; contemporaneamente venne intrapresa la costruzione del trecentesco Palazzo della Signoria o Palazzo Vecchio, sede del potere politico cittadino, mentre il centro religioso era costituito da Piazza del Duomo e il Mercato Vecchio, allora situato dove oggi si trova Piazza della Repubblica, era la piazza per i commerci.

Photos courtesy Andrea Ristori

Nel XIV secolo furono edificati la Loggia, affinché ospitasse le cerimonie pubbliche, e il Tribunale della Mercanzia, per deliberare in merito alle controversie di tipo civile e commerciale. Edificato tra il 1299 e il 1314 su progetto dell’architetto Arnolfo di Cambio, protagonista indiscusso dei più importanti cantieri fiorentini negli ultimi anni del XIII secolo, dal Duomo di Santa Maria del Fiore alla Basilica di Santa Croce e addirittura l’imponente cerchia di mura cittadine, Palazzo della Signoria e le sue caratteristiche di palazzo fortificato medievale sono divenute un modello per i palazzi pubblici toscani che sono stati costruiti successivamente. Era su Piazza Signoria che avvenivano anche le pubbliche esecuzioni, tra queste la più famosa fu certamente quella di Girolamo Savonarola che il 23 maggio 1498, venne impiccato e bruciato per eresia.Symbolic place and destination of thousands of tourists, curious and passionate about the art and the history of our city, Piazza Signoria fascinates any visitor who stops to admire it, trying to capture all those details that make it a unique historical and artistic patrimony in the world.

ENGLISH
Piazza Signoria

It began to assume its current structure already around the year 1268 but was paved only later, around 1385; at the same time, the construction of the 14th-century Palazzo della Signoria or Palazzo Vecchio, was begun, the seat of the town’s political power, while the religious center was constituted by Piazza del Duomo and the Mercato Vecchio (Old Market), situated where Piazza della Repubblica is today, represented the square where all the trades took place.

Photos courtesy Andrea Ristori

In the 14th century, were built the Loggia to host the public ceremonies and the Tribunale della Mercanzia (Court of the Merchant) to deliberate on civil and commercial litigation. Built between 1299 and 1314 on the design of architect Arnolfo di Cambio, who was the undisputed protagonist of the most important Florentine sites in the late thirteenth century, from the Cathedral of Santa Maria del Fiore to the Basilica of Santa Croce and even the great defensive wall towns, Palazzo della Signoria and its features of medieval fortified palace have become a model for the Tuscan public buildings that were built later on. It was in Piazza Signoria that public executions took place, among which the most famous was that of Girolamo Savonarola, who on May 23rd, 1498 was hanged and burned for heresy.

LEAVE A REPLY