Maria Melani Stilista Alberto Melani e Maria Camilla Pagnini - tra Pistoia, Firenze e Roma

0

Uscirà l’8 marzo, nel giorno della festa della donna, il libro Maria Melani stilista tra Pistoia, Firenze e Roma (Edifir), dedicato a una donna che con le sue creazioni ha dedicato tutta la vita alle donne, celebrandone ed esaltandone la bellezza. Curato dal figlio Alberto Melani, insieme a Maria Camilla Pagnini, il volume ripercorre la storia di Maria, dagli esordi a Pistoia, giovanissima, nella sartoria di colei che poi sarebbe diventata sua suocera, alla creazione della griffe Melania, sino al successo, con l’apertura dell’atelier a Roma e i grandi riconoscimenti nazionali ed internazionali. Sullo sfondo della storia personale, nei testi e nelle immagini del libro, scorre la storia dell’Italia intera, raccontata in un suo momento magico e irripetibile, quello del dopoguerra e del boom economico. Un momento in cui agli abiti di alta moda, le sartorie affiancarono il prêt-à-porter, proponendosi per la prima volta sui mercati internazionali e facendo nascere, grazie alla Dolce Vita, quando via Veneto era il salotto del mondo e Cinecittà era chiamata la “Hollywood sul Tevere”, il mito poi intramontabile del Made in Italy.

Nel 1957 Elsa Morante ricevette il premio Strega per L’isola di Arturo indossando un abito in seta rossa uscito dalla sartoria Melania, in un servizio pubblicato su “Boss Magazine” Brigitte Bardot indossava abiti Melania e anche Audrey Hepburn, Jayne Mansfield, Ava Gardner e Ainouk Aimee acquistarono i suoi capi.

LEAVE A REPLY