Camilla Martelli Medici | Sposa di ‘privata fortuna’  Dal 9 novembre al 25 febbraio 2020 Il Museo di Casa Martelli presenta un approfondimento espositivo dedicato alla moglie morganatica di Cosimo I de’ Medici

0
Affresco nella Quadreria di Casa Martelli, Nozze di Camilla e Cosimo

In occasione del cinquecentenario della nascita di Cosimo I de’ Medici (1519-1574), al Museo di Casa Martelli sarà possibile approfondire la figura di Camilla Martelli Medici, sposa di ‘privata fortuna’ del granduca di Toscana, attraverso un percorso espositivo ricco di testimonianze archivistiche, incisioni e medaglie, curato da Francesca de Luca, responsabile del Museo, che ripercorre le vicende biografiche di questa illustre rappresentante della famiglia: l’ascesa nelle grazie di Cosimo, di cui inizialmente fu l’amante, le loro nozze celebrate in segreto nel 1570 secondo il rito morganatico (così da negarle diritti sui titoli e privilegi del coniuge) e la sua caduta, determinata dalla famiglia granducale e dalle logiche dell’opportunità sociale e politica. Di origini modeste, Camilla aveva ottenuto da Cosimo molti doni per sé, titoli per il padre e addirittura una dote per la sorella, ma la sua condotta non fu amorevole verso il marito. Nel 1573 Cosimo fu colpito da un ictus invalidante e il figlio Francesco impugnò le donazioni che il padre aveva fatto in favore di Camilla e della figlia Virginia (1568-1615); quando il 21 aprile 1574 Cosimo morì, Francesco fece scortare Camilla in clausura alle Murate, e poi nel convento di Santa Monaca. Dall’Archivio di Stato provengono gli inventari dei suoi beni tra cui spiccano i molti gioielli che Camilla fu obbligata a donare alla figlia. Tranne rarissime occasioni, come per esempio le nozze della figlia Virginia con Cesare d’Este (1562-1628) celebrate il 6 febbraio 1586, Camilla rimase reclusa, vittima di depressione e disturbi nervosi, fino alla sua morte, il 30 maggio 1590. Nelle collezioni medicee non è presente alcun suo ritratto ufficiale. La mostra “Camilla Martelli Medici: sposa di ‘privata fortuna’” è visitabile gratuitamente fino 25 febbraio 2020, durante gli orari di apertura al pubblico del Museo di Casa Martelli

ENGLISH
Camilla Martelli Medici
A bride of ‘deprived fortune’
From November 9, 2019 to February 25, 2020, the Museum of Casa Martelli presents an in-depth exhibit dedicated to the morganatic wife of Cosimo I de’ Medici

In occasion of the quincentenary since the birth of Cosimo I de’ Medici (1519-1574), at the Museum of Casa Martelli it will be possible to further study the character of Camilla Martelli Medici, the bride of ‘deprived fortune’ of the Grand Duke of Tuscany, through an exhibit itinerary rich in archivist testimonies, incisions and medals, curated by Francesca de Luca, responsible of the Museum, which retraces the biographical events of this illustrious family representative: the rise thanks to Cosimo, of whom she was initially the lover, their secret wedding in 1570 following the morganatic rite (hence denying her rights on the titles and privileges of her consort), and her fall, determined by the Grand-Ducal family and by the logics of social and political opportunity. From humble origins, Camilla had been given many gifts from Cosimo, as well as titles for her father and even a dowry for her sister, albeit she didn’t have a loving conduct towards her husband. In 1573, Cosimo suffered an invalidating stroke, and his son, Francesco, contested the donations that his father had made to Camilla and to her daughter, Virginia (1568-1615); when Cosimo passed away in April 21, 1574, Francesco had Camilla escorted to seclusion at the Murate, and then at the convent in Santa Monaca. From the State Archive, inventories of his goods have emerged, which include the many jewels that Camilla was forced to donate to her daughter. Except for rare occasions, for example the wedding of her daughter Virginia with Cesare d’Este (1562-1628), celebrated on February 6, 1586, Camilla remained secluded, victim of depression and mental disorders, until she passed away on May 30, 1590. In the Medicean collections there are no official portraits of her. The show “Camilla Martelli Medici: a bride of ‘deprived fortune’ can be visited free of charge until February 2020, during the public opening hours of the Museum of Casa Martelli.

www.bargellomusei.beniculturali.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.