Corri La Vita in tutta Italia: Monica Bellucci testimonial d’eccezione

0

Una testimonial d’eccezione per una nuova iniziativa di CORRI LA VITA: Monica Bellucci indossa una delle 10.000 magliette 2020 regalate al personale medico, paramedico ed a tutte le pazienti dei 14 “Centri di Senologia di Qualità” coordinati dal progetto Senonetwork in ben 9 regioni italiane ed esattamente a Bologna, Bolzano, Milano, Misterbianco (CT), Ortona (CH), Pavia, Pisa, Rimini, Roma, Rozzano (MI), Trieste, Legnano, Verona.

L’operazione è possibile anche grazie al generoso aiuto di BRT Corriere Espresso.

“Siamo davvero felici che Monica Bellucci si sia aggiunta ai tantissimi personaggi che nel corso degli anni hanno deciso di sostenere la nostra attività – spiega Bona Frescobaldi, Presidente dell’associazione –. Con questa nostra nuova iniziativa vogliamo mostrare una volta di più la nostra vicinanza alle donne in lotta col tumore al seno e ai professionisti eccezionali che le assistono. Oggi più che mai riteniamo sia importante mantenere alta l’attenzione su un male grave ma curabile, che rischia di passare in secondo piano per l’emergenza Covid 19”.

CORRI LA VITA (www.corrilavita.it) è un progetto nato nel 2003 per aiutare le donne colpite dal tumore al seno, che finanzia iniziative riguardo la prevenzione, la diagnosi precoce, la cura di questa malattia, il sostegno psicologico della paziente e che ha il suo momento più significativo in una grande manifestazione che si svolge ogni anno a Firenze, l’ultima domenica di settembre.

Simbolo di questo evento sono le magliette firmate da Salvatore Ferragamo che ogni anno colorano le vie della città.

In questi anni CORRI LA VITA – riunendo oltre 392.000 mila partecipanti – ha raccolto e donato 6.618.000 euro e consentito un’assistenza di qualità a circa 500.000 donne.

Fino al 31 dicembre sul sito www.corrilavita.it è possibile sostenere CORRI LA VITA con una donazione minima di 10 euro per ricevere a casa la maglietta 2020.

A Natale regala la solidarietà!

Per informazioni:

CORRI LA VITA Onlus www.corrilavita.it – info@corrilavita.it

 

ENGLISH

Run Life through all of Italy: Monica Bellucci’s exceptional testimonial 

 Here is an exceptional testimonial for CORRI LA VITA (RUN LIFE)’ s new initiative: Monica Bellucci wears one of the 10 000 “2020” t-shirts gifted to healthcare and paramedic workers, alongside all patients from the 14, “Quality Breasts Centres”, coordinated by Senonetwork project in nine Italian regions. In more details, the latter are Bologna, Bolzano, Milan, Misterbianco (CT), Ortona (CH), Pavia, Pisa, Rimini, Rome, Rozzano (MI), Trieste, Legnano and Verona.

 The operation is also possible thanks to the generous help of BRT Express courier.

“We are really happy that Monica Bellucci joined our many characters who, throughout the years, decided to support our activity – explains Bona Frescobaldi, President of the association. Through this new initiative, we aim to show one more time our closure to women fighting against breast cancer and to exceptional professionals who assist them. Today more than ever, we consider it essential to keep a strong eye and attention on serious pain, yet curable, which runs the risk to lose its emergency status due to Covid-19”.

CORRI LA VITA (www.corrilavita.it), is a project born in 2003 aiming to help women victims of breast cancer, financing initiatives concerning its prevention, premature diagnosis, cures and psychological support of patients. One of the most significant manifestations of such initiative takes place in Florence every year, the last Sunday of September. T-shirts signed by Salvatore Ferragamo are the symbol of this event which colours the city’s streets every year.  During these years CORRI LA VITA – bringing together more than 392.0000 participants – has collected and donated 6.618.000 euro, allowing for quality assistance to around 500.000 women. Until the 31st of December, on the website www.corrilavita.it, it is possible to support CORRI LA VITA with a minimum donation of ten euro for a 2020 t-shirt, directly shipped to one’s home.

For Christmas, gift solidarity!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.