Il Palio di Siena è una festa travolgente, una festa popolare, e tutto quello che viene rappresentato sul tufo di Piazza del Campo ha un significato preciso, un’entità profondamente sentita che ritroviamo nella solennità di antichi gesti e riti che i senesi, orgogliosamente, si tramandano di generazione in generazione.
La corsa del 2 luglio e del 16 agosto è attesa con trepidazione da tutta la città di Siena e protagoniste sono le 17 Contrade che ne delineando l’identità. Il Palio è antico quanto Siena, ne ripercorre miti, leggende e l’intera storia civica. Sono Istrice, Drago, Torre, Chiocciola, Aquila, Giraffa, Selva, Onda, Nicchio e Tartuca, le Contrade che prenderanno parte al Palio del prossimo 2 luglio. Il Leocorno ha estratto l’Istrice, la Pantera il Drago, il Bruco la Torre e la Torre la Chiocciola. La Civetta è stata la Contrada estratta per prima e da se stessa, ma non correrà la Carriera di luglio in relazione al provvedimento di esclusione. Alle trifore del secondo piano di Palazzo Pubblico sono state esposte le bandiere delle Contrade che non parteciperanno al prossimo appuntamento paliesco: Valdimontone, Pantera, Bruco, Leocorno e Lupa compresa la Civetta e l’Oca, anche quest’ultima è esclusa dalla Carriera in base ai provvedimenti ricevuti.

 

The Palio of Siena
The exciting race that is part of the city’s cultural heritage returns

The Palio of Siena is an exciting celebration, a celebration of the people. Everything that takes place on the tuff of Piazza del Campo has a precise meaning, a deeply felt moment that we find also in the solemnity of ancient gestures and rites that the Senese, with pride, pass on from generation to generation.
The race of July 2 and August 16 is much anticipated by the whole town of Siena, especially by the 17 Contrade, the true protagonists of the event and which trace its identity.
The Palio is as old as the city of Siena, it retraces its myths, its legends, and its entire civic history. The Contrade that will participate in the Palio of July 2 are Istrice, Drago, Torre, Chiocciola, Aquila, Giraffa, Selva, Onda, Nicchio, and Tartuca. The Leocorno drew the Istrice, the Pantera the Dragon, the Bruco the Torre, and the Torre the Chiocciola. The Civetta was the Contrada drawn first and also by itself, but it had been excluded from the race in the Carriera in July due to a disciplinary decision. The flags of the Contrade that will not take part in the next Palio are hung outside the three-part windows of the second floor of Palazzo Pubblico: Valdimontone, Pantera, Bruco, Leocorno, and Lupa, as well as the Civetta and the Oca, which was also excluded from the Carriera based on judicial rulings.