Una serata in ricordo di Sergio Staino alla presenza di Pier Luigi Bersani (in veste di attore) per parlare di lavoro e precariato, di routine della solitudine, di consumismo e ricerca della felicità. Il “Cine-concerto della felicità” in programma mercoledì 3 luglio alle 21.30, presso la Manifattura Tabacchi di Firenze (Cortile della Ciminiera), sarà una serata con musica dal vivo, cortometraggi e conversazioni con gli ospiti, a cura del regista Agostino Ferrente (autore dei pluripremiati “Selfie”, “Le cose belle”, “L’Orchestra di Piazza Vittorio”) e del musicista, scrittore e pediatra Andrea Satta con i suoi Têtes de Bois (vincitore di tre Targhe Tenco e appena nominato nella cinquina per la Migliore opera prima, per l’album “Niente di Nuovo Tranne te”) , insieme al coro “La Musiquorum” diretto da Maria Grazia Campus, e con Paolo Hendel, Pier Luigi Bersani e la famiglia Staino.

 

Primo evento live della stagione dell’arena estiva Cinema in Manifattura Tabacchi a cura della Fondazione Stensen, il Cine-concerto della felicità vedrà il concerto dei Têtes de Bois, intervallato dalle proiezioni di due cortometraggi d’autore e dagli incontri con amici provenienti dalla musica, dalla cultura, dal cinema e dalla politica. In anteprima toscana il corto Coupon – Il film della felicità: un mini-film, in musica e semi muto, interpretato dalla mitica Milena Vukotic (da poco insignita col Davide di Donatello alla Carriera), dalla scrittrice e poetessa Maria Grazia Calandrone (finalista del Premio Strega lo scorso anno), da Paolo Lombardi (attore e doppiatore, è stata la voce italiana, tra gli altri, di Alfred Hitchcock) e da Pier Luigi Bersani, per la prima volta in veste di attore (ben sette i personaggi che gli ha fatto interpretare il regista…). Un cortometraggio che parla di vacanze estive, ma dal punto di vista di chi non può permettersele e resta in città. Protagonista è Andrea, che non va in vacanza, un tipo stralunato, solitario; ogni giorno incontra i lavoratori che popolano una Roma afosa, eroi del quotidiano tutti interpretati da Bersani: lo scaffalista, il rider, il fruttivendolo, il cassiere, il salumiere. Ma se, tra incontri magici, peripezie ed accadimenti bizzarri e surreali, raggiungere la felicità è un sogno, inseguirla può rivelarsi un incubo… ma poi, siamo sicuri che, come dicono, la felicità renda felici?

In programma anche il videoclip (anche questo diretto da Ferrente) Alfonsina e la bici con Margherita Hack (e un cammeo di Sergio Staino): sulle note di una canzone dei Têtes des Bois, si ripercorre la storia di Alfonsina Strada, la ciclista che nel 1924, sfidando regole e convenzioni, partecipa come unica donna al Giro d’Italia ottenendo numerosi riconoscimenti anche internazionali.

 

Durante il “Cine-Concerto della felicità” i film dialogheranno con lo spettacolo live musicale, accompagnati dai commenti degli ospiti in conversazione tra loro e con il pubblico.

 

Cine-concerto della felicità

3 luglio 2024 ore 21.30

@Manifattura Tabacchi Firenze

Biglietti € 12,00 intero / € 10,00 ridotto

www.stensen.org